Apre i battenti il Museo Collezione Gianfranco Luzzetti

venerdì, 20 Dicembre, 2019

Domenica 22 dicembre 2019 il Museo Collezione Gianfranco Luzzetti accoglie ufficialmente i cittadini di Grrosseto e gli amanti dell’arte di tutta Italia. Un momento storico per la città, coronamento di un lungo percorso che ha visto impegnati, a vario titolo, Comune di Grosseto, Diocesi di Grosseto, Fondazione CR Firenze, Fondazione Atlante per la Maremma e Fondazione Grosseto Cultura.
Sono 67 opere, donate dal collezionista di origine maremmana, custodite all’interno del complesso delle Clarisse e alla connessa Chiesa dei Bigi, che sono passate interamente sotto la gestione di Fondazione Grosseto Cultura: la Diocesi di Grosseto, che detiene la proprietà della chiesa dei Bigi, ha concesso in comodato gratuito i locali al Comune di Grosseto fino al 2038. I locali sono stati interessati da un importante lavoro di valorizzazione, con un progetto speciale di ristrutturazione e allestimento pensato per ospitare le opere che ha ottenuto un finanziamento a fondo perduto dalla Fondazione CR di Firenze di 450mila euro, cui si aggiungono 100mila euro ottenuti da Fondazione Grosseto Cultura da parte del Governo nell’ambito del progetto “Bellezz@ – Recuperiamo i luoghi culturali dimenticati”.
Le 67 opere in donazione sono state realizzate in un periodo che va dal Trecento all’Ottocento e sono firmate da artisti prestigiosi come Antonio Rossellino, Jean de Boulogne detto Giambologna, Rutilio Manetti, Domenico Cresti detto Passignano, Corrado Giaquinto, Camillo Rusconi, Pier Dandini e Giovanni di Tano Fei. Questi capolavori, più importanti opere di bottega di Donatello e Beccafumi, andranno a unirsi alle opere già donate negli anni scorsi a Grosseto da Luzzetti e firmate da Santi di Tito e Cigoli. Inoltre saranno donati arredi liturgici, mobili e maioliche antiche per un valore complessivo di 2 milioni e 844mila euro.

Il rapporto di collaborazione tra il Comune di Grosseto e il celebre antiquario e collezionista di origine maremmana Gianfranco Luzzetti è iniziato nel 1996 con la mostra di antiquariato al Cassero “L’eredità riconosciuta” e proseguito con cinque importanti mostre al Museo Archeologico (“Il lascito Luzzetti” 1999; “Teatralità nel barocco fiorentino” 2007; “La bella maniera” 2008; “Signori di Maremma” 2009; “La Pietà del Cigoli” 2012) e due opere in donazione (Santi di Tito e Cigoli) fino a oggi esposte nel Museo Diocesano d’Arte Sacra.

Info
LA COLLEZIONE LUZZETTI NEL NUOVO MUSEO DELLE CLARISSE
Programma delle Feste di Natale
22 dicembre 2019 – 6 gennaio 2020

ORARI DI APERTURA
Martedì 10:00 – 13:00
Giovedì 16:00 – 19:00
Venerdì 16:00 – 19:00
Sabato 10:00 – 13:00 / 16:00 – 19:00
Domenica 10:00 – 13:00 / 16:00 – 19:00
CHIUSO: lunedì e mercoledì: Natale (25 dicembre), Capodanno (1 gennaio).

COSTO DEI BIGLIETTI.
Intero: € 5 / Ridotto: € 3 / Famiglie (2 adulti+bambino/bambini > 6 anni): € 12
Visita con guida: a pagamento (almeno 15 persone) disponibile soltanto su prenotazione
ogni giovedì alle 17:00
ogni sabato alle 17:00 e alle 18:00

Per informazioni e prenotazioni visite guidate:
Tel: 0564 488066 (durante l’orario di apertura del Museo)
collezioneluzzetti@gmail.com
www.clarissegrosseto.it


Mappa