Comunicato del Garante n. 108/2019 – Variante al Piano Attuativo area TR_05A – Via Alberto Sordi – Adozione ai sensi dell’art. 111 della LRT 65/2014 e smi.

N. 108/2019 – COMUNICATO DEL GARANTE DELL’INFORMAZIONE E DELLA PARTECIPAZIONE

Il Garante dell’informazione e della partecipazione assume ogni necessaria iniziativa, nelle diverse fasi procedurali di formazione degli atti di governo del territorio, per l’attuazione del programma delle attività di informazione e di partecipazione della cittadinanza alla formazione dell’atto di governo del territorio; e per assicurare l’informazione e la partecipazione dei cittadini e di tutti i soggetti interessati.

Oggetto: Variante al Piano Attuativo area TR_05A – Via Alberto Sordi – Adozione ai sensi dell’art. 111 della LRT 65/2014 e smi

IL GARANTE DELL’INFORMAZIONE E DELLA PARTECIPAZIONE

(ai sensi degli artt. 36, 37 e 38 della Legge Regionale Toscana n. 65/2014)

PREMESSO CHE

– in data 05/07/2019 il Consiglio Comunale ha adottato con deliberazione n. 63 la “Variante al Piano Attuativo area TR_05A – Via Alberto Sordi – Adozione ai sensi dell’art. 111 della LRT 65/2014 e smi

– la DCC n. 63/2019 è pubblicata all’Albo Pretorio online del Comune a partire dal 08/07/2019 (art. 124 del D.Lgs. n. 267/2000 – “Pubblicazione delle deliberazioni”), ai fini del conseguimento dell’esecutività ai sensi del successivo art. 134, ed è successivamente consultabile e disponibile in via telematica sul sito Istituzionale del Comune, nella sezione “Consultazione Atti dell’Ente”, completa di allegati, al seguente link:

https://new.comune.grosseto.it/web/servizi/consultazione-atti-dellente/

SINTESI:

La variante al Piano Attuativo consiste nella rimodulazione della sul complessiva, con la rinuncia da parte del soggetto proponente alla realizzazione della sul commerciale/direzionale (pari a mq 2.145) e la contestuale accoglienza (per trasferimento di diritti edificatori ai sensi dell’art. 26 e seguenti delle NTA di RU) di una sul residenziale pari a mq 3.240 (comprensiva di premialità del 20%); l’ampliamento della sul residenziale comporta una parziale revisione della distribuzione dei lotti nell’area di intervento e della ricollocazione degli standard. E’ stata pertanto avviata dal Servizio Pianificazione Urbanistica la fase istruttoria, nel corso della quale si sono rese necessarie modifiche ed integrazioni alla documentazione inizialmente inviata dal progettista.

Coerentemente a quanto previsto dall’art. 22, LRT 10/2010 e smi, è stata richiesta l’attivazione delle procedure per la verifica di assoggettabilità a VAS trasmettendo all’Autorità Competente, con nota prot. 53463 del 03/04/2019, il Documento Preliminare e gli elaborati di progetto della variante al P.A. in oggetto. La Commissione tecnica VAS, con proprio provvedimento n. 8 del 19/06/2019 (Allegato n. 1), ha escluso la presente variante al P.A. di cui alla scheda TR_05A – Via Alberto Sordi dalla Valutazione Ambientale Strategica alle seguenti condizioni: “1) siano recepiti i contributi tecnici pervenuti dai soggetti SCA allegati al presente provvedimento; 2) siano rispettate le indicazioni di mitigazione contenute nel documento preliminare”. Le condizioni di esclusione da VAS contenute nel provvedimento sopracitato non hanno determinato modifiche agli elaborati documentali e tecnici del progetto di variante.

Alla sul per edilizia residenziale, derivante dalla scheda normativa TR_05A, si aggiungono,secondo le modalità definite dall’A.C. per la disciplina del diritti edificatori trasferibili: una quota di sul proveniente dall’area TRs_13A Parco di Via Giotto, e che la stessa potrà essere realizzata solo successivamente al trasferimento al Comune delle aree ricomprese nella predetta Trs_13A; una quota di sul proveniente dall’area TRs_12A Verde Maremma, di cui alle ditte elencate nella Tav. 4A.

INFORMA CHE

– l’approvazione della variante al Piano Attuativo è sottoposta alle seguenti procedure dell’art. 111, commi 3 – 5 della LRT n. 65/2014:

  • dopo l’adozione della variante al Piano Attuativo, ne è data comunicazione alla Provincia e l’atto è depositato per 30 giorni dalla data del relativo avviso sul BURT ed è reso accessibile sul sito Istituzionale dell’Ente;

  • entro e non oltre tale termine, chiunque può prenderne visione e presentare osservazioni;

  • decorso il termine, la variante al P.A. è approvata motivando le determinazioni assunte in relazione alle osservazioni presentate e diventa efficace dalla data di pubblicazione dell’avviso di approvazione sul BURT;

  • qualora non siano pervenute osservazioni, la variante al Piano Attuativo diventa efficace a seguito della pubblicazione sul BURT dell’avviso che ne dà atto;

– la pubblicazione dell’avviso di deposito del provvedimento di adozione sul BURT Parte II è stata richiesta per il giorno 24/07/2019, con prot. n. 113557 del 16/07/2019;

Ai fini dell’informazione e comunicazione ai cittadini tutta la documentazione di cui alla DCC n. 63/2019 e relativi allegati è consultabile:

– presso il Servizio Pianificazione Urbanistica, in formato cartaceo, nei giorni ed orari di apertura al pubblico, martedì e giovedì, dalle ore 9:30 alle ore 12:30, e dalle ore 15:30 alle ora 17:00, Piazza Lamarmora n. 1, Grosseto

– è altresì visionabile nel sito istituzionale del Comune di Grosseto, nella sezione “Amministrazione Trasparente – Pianificazione e governo del Territorio – Elenco dei procedimenti in formato tabellare, raggruppati per strumento urbanistico (anni 2014-2015-2016-2017-2018-2019) – formato ODS”, (sottosezione “Piani Attuativi”) al seguente link:

http://web.comune.grosseto.it/comune/index.php?id=4029

in particolare:

la DCC n.63/2019 è raggiungibile al seguente link:

http://web.comune.grosseto.it/comune//fileadmin/user_upload/trasparenza/governo_territorio/CC_2019_63.pdf

gli allegati alla DCC n. 63/2019 sono file compressi in formato zip, raggiungibili al seguente link:

http://web.comune.grosseto.it/comune//fileadmin/user_upload/trasparenza/governo_territorio/all_CC_2019_63.zip

– la sintesi dei contenuti della variante al piano attuativo in oggetto può essere appresa consultando la Relazione del Responsabile del Procedimento, Dott.ssa Elisabetta Frati (elisabetta.frati@comune.grosseto.it) reperibile al link di cui sopra.

– la documentazione inerente la verifica di assoggettabilità a VAS è visionabile nel sito istituzionale del Comune di Grosseto, nella sezione “Amministrazione Trasparente – Pianificazione e governo del Territorio – “Valutazione ambientale strategica (VAS) di piani e programmi” al seguente link:

http://web.comune.grosseto.it/comune/index.php?id=4029

Si avverte che tali contenuti possono essere migrati e reindirizzati nel tempo ad altre pagine o siti web.

Per una forma di partecipazione digitale, in quanto più idonea a raggiungere chiunque abbia interesse a partecipare, si comunica il seguente indirizzo email al quale si possono far pervenire richieste di informazione e/o chiarimenti in merito all’oggetto:

indirizzo di posta elettronica del Garante dell’informazione e della partecipazione

garante.infopart@comune.grosseto.it

Grosseto, 16/07/2019

Il Garante dell’informazione e della partecipazione

Dott.ssa Barbara Rocchi