Elezioni 2020

Informazioni generali


► Dove si vota
► Indicazioni sanitarie e di sicurezza per prevenire il rischio di infezioni durante lo svolgimento delle consultazioni
► Tessera elettorale
► Rimborsi ed agevolazioni tariffarie per i viaggi

Come si vota


► Referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei Parlamentari
► Elezioni del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale della Toscana
► Elettori sottoposti a trattamento domiciliare, in quarantena o in isolamento fiduciario per COVID-19
► Voto a domicilio per gravi infermità
► Servizio di trasporto per gli elettori non deambulanti o portatori di handicap

Propaganda elettorale


► Assegnazione degli spazi elettorali

Presidenti e componenti dei seggi


► Istruzioni per i Presidenti ed i componenti dei seggi

Informazioni generali


Dove si vota

Ogni cittadino elettore, nelle elezioni o referendum, può esercitare il diritto di voto recandosi presso la sezione elettorale di appartenenza. Si allega il file dove sono indicate le ubicazioni delle sezioni elettorali nei plessi scolastici.

 

SEZIONI SITUATE IN CITTA’

 

UBICAZIONEPLESSO SCOLASTICOSEZIONE NUMERO
VIA DE’ BARBERISCUOLA MEDIA11113
PIAZZA ROSSELLI, 14SCUOLA MEDIA24
VIA GARIGLIANO, 16SCUOLA MEDIA35678
VIA CORELLI, 3SCUOLA ELEMENTARE9101214
VIALE GIOTTO, 5SCUOLA ELEMENTARE1516177275
VIALE EINAUDI, 6/ASCUOLA ELEMENTARE1819202374
VIA MEDASCUOLA MEDIA2122
VIA ANCO MARZIO, 13SCUOLA ELEMENTARE24252627
VIALE URANIO, 38SCUOLA MEDIA28293031323335
VIALE DE AMICISSCUOLA ELEMENTARE343637
VIA SICILIA, 16SCUOLA ELEMENTARE383940414243
VIA MONTEBIANCOSCUOLA ELEMENTARE44454648
VIA PORTOGALLO, 5SCUOLA MEDIA4749505152
VIA JUGOSLAVIASCUOLA ELEMENTARE535455565773
VIA SENESEOSPEDALE71
 

SEZIONI SITUATE NELLE FRAZIONI E CAMPAGNE

 

UBICAZIONEPLESSO SCOLASTICOSEZIONE NUMERO
ALBERESESCUOLA ELEMENTARE58
RISPESCIASCUOLA ELEMENTARE5960
MARINA DI GROSSETOSCUOLA ELEMENTARE616263
BRACCAGNISCUOLA ELEMENTARE6476
MONTEPESCALIEX SCUOLA ELEMENTARE65
BATIGNANOEX SCUOLA ELEMENTARE66
ROSELLESCUOLA ELEMENTARE6768
ISTIA D’OMBRONESCUOLA ELEMENTARE6970

Indicazioni sanitarie e di sicurezza per prevenire il rischio di infezioni durante lo svolgimento delle consultazioni

Il Ministero dell’Interno, in accordo con il Ministero della Salute, ha emanato un protocollo contenente una serie di regole stilate per prevenire il rischio di contagio da Covid-19 e, contemporaneamente, garantire il regolare svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie indette per i giorni 20 e 21 settembre prossimo.

Le indicazioni fornite si basano sui principi che hanno caratterizzato le scelte e gli indirizzi tecnici delle strategie di prevenzione dell’infezione da SARS-COV-2, adottati fin’ora, e prevedono l’accesso ai seggi agli elettori e ad ogni altro soggetto avente diritto (es. rappresentanti di lista) obbligatoriamente muniti di mascherina. Saranno resi disponibili, negli spazi comuni all’entrata dei plessi e in ogni seggio/sezione, prodotti igienizzanti per permettere l’igiene frequente delle mani. E’ necessario rispettare anche il distanziamento fisico (mantenendo il distanziamento interpersonale di almeno un metro) ed evitare , in ogni modo, rischi di aggregazione e di affollamento.

Per agevolare il rispetto di queste regole, saranno, laddove possibile, previste delle aree di attesa all’esterno dei plessi e l’ingresso negli edifici sede di seggi/sezioni sarà regolato in modo da evitare affollamenti, così come, compatibilmente con le caratteristiche strutturali degli edifici adibiti a seggi elettorali, saranno previsti dei percorsi distinti per l’ingresso e l’uscita.

Gli ambienti comuni, androni, corridoi, bagni, saranno oggetto di pulizia approfondita prima dell’insediamento del seggio e al termine di ciascuna giornata elettorale, mentre saranno previste periodiche operazioni di pulizia dei locali e disinfezione delle superfici.

E’ rimessa alla responsabilità del singolo elettore il rispetto delle seguenti regole basilari:

– evitare di uscire di casa e recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37,5° C;
– non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
– non essere stati a contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni.

Al momento dell’accesso nel seggio, l’elettore dovrà procedere all’igienizzazione delle mani con il gel messo a disposizione in prossimità della porta. Quindi l’elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l’identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, provvederà ad igienizzarsi nuovamente le mani. Completate le operazioni di voto, è consigliata una ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio.

Consulta le circolari della Prefettura (link esterno) 


Rilascio della tessera elettorale

In previsione del referendum confermativo e delle elezioni del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta Regionale Toscana del 20/21 settembre 2020 si invitano gli elettori a voler verificare per tempo il possesso della tessera elettorale, al fine di richiedere al più presto, ove necessario, il rilascio del duplicato di una nuova tessera, evitando di concentrare tali richieste negli stessi giorni delle votazioni.

Si rammenta agli elettori che se la tessera elettorale non risulta più utilizzabile in seguito all’esaurimento degli spazi ivi contenuti per la certificazione dell’esercizio del diritto di voto,  l’ufficio elettorale procede al rinnovo della predetta tessera esclusivamente su domanda degli interessati (art.4, comma 5, del D.P.R n.299/2000), previa esibizione della vecchia tessera completata.

L’Ufficio Elettorale sito in Via Saffi 17 è normalmente aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13,00 ed il martedì e giovedì anche dalle ore 15,00 alle ore 17,00. Inoltre, al fine di agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, venerdì 18 settembre, l’Ufficio rafforzerà l’orario al pubblico, sempre nei locali di via Saffi 17, rimanendo aperto dalle ore 9,00 alle ore 18,00 continuativamente.

In aggiunta, nei soli giorni di sabato 19 e domenica 20 settembre, date in cui è prevista la massima affluenza per richiedere le nuove tessere, per facilitare ulteriormente l’accesso agli sportelli ed evitare eventuali assembramenti che potrebbero creare, oltre che disagi, anche rischi per la salute e la sicurezza dei cittadini e degli operatori, gli sportelli dedicati al rilascio dei documenti elettorali raddoppieranno e si sposteranno nei locali di via Colombo 5 (p.zza della Palma) con ingresso dal piano strada, negli spazi che normalmente sono occupati dagli uffici TARI e COSAP. Gli sportelli in via Colombo saranno aperti:

sabato 19 settembre con orario continuato dalle ore 9,00 alle ore 18,00

domenica 20 settembre con orario continuato dalle ore 7,00 alle ore 23,00

Lunedì 21, la distribuzione dei duplicati delle tessere elettorali ritornerà, come di consueto, presso l’Ufficio Elettorale in via Saffi 17 con orario continuato dalle ore 7,00 alle ore 15,00.

Il rilascio della nuova tessera non ha costi, avviene immediatamente, previa esibizione della vecchia tessera elettorale e di un documento di identità valido.

Per eventuali informazioni: Tel. 0564 488725/724/720 email: ufficio.elettorale@comune.grosseto.it.

Approfondisci 


Rimborsi ed agevolazioni tariffarie per i viaggi

I cittadini italiani maggiorenni, residenti all’estero, iscritti all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) e nelle liste elettorali, possono esercitare il diritto di voto in tutte le elezioni che si svolgono in Italia. Se scelgono di ritornare a votare in Italia hanno diritto al rimborso del 75 %del costo del biglietto di viaggio, purché presentino una richiesta all’Ufficio consolare italiano dello Stato in cui risiedono o, se non vi sono tali uffici, di uno Stato estero confinante, allegando la tessera elettorale e il biglietto di viaggio.

Solo per le elezioni regionali, la Regione Toscana prevede un’indennità forfettaria a titolo di rimborso spese ai cittadini elettori iscritti all’A.I.R.E. che devono tornare per esercitare il diritto di voto di:

  • € 103,00 per i cittadini toscani provenienti dai paesi europei;
  • € 206,00 per i cittadini toscani provenienti dai paesi extraeuropei.

Questo rimborso è cumulabile con le riduzioni tariffarie delle quali il cittadino eventualmente usufruisce.

Scarica  il modulo per il rimborso

Al link riportato di seguito è possibile consultare la circolare prefettizia relativa alle agevolazioni tariffarie per i viaggi ferroviari, via mare e autostradali riservate agli elettori che si recheranno nel proprio comune elettorale per esercitare il diritto di voto.

Circolare agevolazioni viaggi


Come si vota


Referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei Parlamentari

Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 20 settembre dalle ore 7 alle ore 23 e lunedì 21 settembre dalle ore 7 alle ore 15.
Per poter essere ammessi al voto, è necessario recarsi ai seggi muniti della tessera elettorale e di un documento di identità in corso di validità.
I cittadini saranno chiamati a votare per approvare o respingere il testo di legge dal titolo “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”.
Il testo del quesito referendario è il seguente:
“Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n. 240 del 12 ottobre 2019?”.
Le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.
A differenza dei referendum abrogativi, la validità del Referendum non è determinata dal raggiungimento della metà più uno degli elettori aventi diritto. La riforma sottoposta a referendum non è promulgata se non è approvata dalla maggioranza dei voti validi, indipendentemente dal numero di persone che si recherà ai seggi.


Elezioni del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale della Toscana

Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 20 settembre dalle ore 7 alle ore 23 e lunedì 21 settembre dalle ore 7 alle ore 15.
Per poter essere ammessi al voto, è necessario recarsi ai seggi muniti della tessera elettorale e di un documento di identità in corso di validità.
E’ possibile:
– Votare solo per uno dei candidati Presidente.
– Votare un candidato Presidente ed una lista ad esso collegata.
– Votare solo una lista: in tal caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato Presidente ad essa collegato.
– Esprimere un voto disgiunto, ossia votare per un candidato Presidente e per una lista ad esso non collegata.
Le preferenze per i componenti delle liste
Si possono esprimere uno o due voti di preferenza, tracciando un segno sulla casella a fianco dei nomi indicati sulla scheda. Nel caso in cui l’elettrice o l’elettore esprima due voti di preferenza, i voti devono essere espressi per candidati di genere diverso, una donna e un uomo o viceversa, pena l’annullamento della seconda preferenza in ordine di lista. Saranno eletti le candidate e i candidati che riporteranno il maggior numero di preferenze.
Ogni partito può presentare una lista di tre “candidati regionali”. Nel caso in cui un partito si avvalga di tale possibilità, sotto il simbolo appare la scritta “lista regionale presente”. I nomi delle candidate e dei candidati sono riportati nei manifesti affissi in ogni Sezione elettorale.
Presidente della Giunta regionale sarà il candidato Presidente che ha ottenuto almeno il 40 per cento dei voti validi. Se questo non accade, si procederà ad un turno di ballottaggio fra i due candidati più votati nei giorni 4 e 5 ottobre.

Manifesto elezioni regionali

Esempi di voto


Elettori sottoposti a trattamento domiciliare, in quarantena o in isolamento fiduciario per COVID-19

Per le consultazioni elettorali e referendarie del 2020, gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare e quelli che si trovino in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19 sono ammessi ad esprimere il voto presso il proprio domicilio nel comune di residenza.

Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, i predetti elettori devono far pervenire tra il 10 e il 15 settembre (cioè tra il 10° e il 5° giorno antecedente quello della votazione), anche per via telematica, al sindaco del comune nelle cui liste sono iscritti i seguenti documenti:

a) una dichiarazione in carta libera in cui si attesta la volontà dell’elettore di esprimere il voto presso il proprio domicilio indicando con precisione l’indirizzo completo del domicilio stesso;

b) un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’azienda sanitaria locale, emesso in data non anteriore al 6 settembre (14° giorno antecedente la data della votazione), che attesti l’esistenza delle condizioni di cui all’articolo 3, comma 1, del decreto-legge (trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19). Il certificato può essere richiesto all’Azienda USL Toscana Sud Est direttamente al seguente link: “richiesta certificato covid per elezioni”

Il voto per gli elettori ammessi sarà raccolto al domicilio indicato nella richiesta durante le ore in cui è aperta la votazione, ovvero dalle 07 alle 23 della domenica e dalle 07 alle 15 del lunedì.

In considerazione di possibili chiarimenti da parte del Ministero dell’Interno sul termine previsto dall’art. 3 comma 2 del D.L. n. 103/2020, le richieste di esercizio del voto da parte degli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario potranno essere presentate dagli interessati, anche successivamente al 15 settembre con le modalità già previste e saranno ricevute dal Comune di Grosseto in attesa delle indicazioni ministeriali.

Avviso – Modulo di domanda – Informativa privacy


Voto a domicilio per gravi infermità

Per le consultazioni referendarie e regionali del 20 e 21 settembre gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che risulti impossibile l’allontanamento dall’abitazione in cui si trovano (anche con l’ausilio dei servizi di cui all’articolo 29 della Legge 5 febbraio 1992, n.104) e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle proprie abitazioni.
Queste disposizioni si applicano per il Referendum nel caso che il soggetto interessato dimori nell’ambito del territorio nazionale, per le Elezioni regionali nell’ambito del territorio della Regione Toscana
L’elettore interessato deve presentare entro lunedì 31 agosto al sindaco del Comune, nelle cui liste elettorali è iscritto, una dichiarazione che attesti la propria volontà di esprimere il voto nell’abitazione in cui dimora, corredata dalla prescritta documentazione sanitaria.
In un’ottica di garanzia del diritto di voto, la scadenza del 31 agosto deve considerarsi avere carattere ordinatorio e non perentorio, compatibilmente con le esigenze organizzative del Comune.
La domanda di ammissione al voto domiciliare (che, con riferimento alle elezioni regionali, vale anche per l’eventuale turno di ballottaggio), deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico, e deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’Azienda sanitaria locale.

Richiesta per voto domiciliare


Servizio di trasporto per gli elettori non deambulanti o portatori di handicap

In occasione delle consultazioni elettorali, a tutti gli elettori non deambulanti o portatori di handicap è garantito un servizio di trasporto con mezzo idoneo, al fine di raggiungere il seggio. Gli interessati, a partire dal sabato precedente il giorno delle votazioni, possono contattare l’Ufficio Elettore di via Saffi 17 ai numeri 0564/488724 – 725 – 702 per richiedere il servizio.


Propaganda elettorale


Assegnazione degli spazi di propaganda

Ubicazione degli spazi 

Assegnazione spazi referendum

Assegnazione spazi elezioni regionali


Presidenti e componenti dei seggi


Istruzioni per Presidenti e componenti dei seggi

Di seguito i link per consultare e scaricare i libretti delle istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione pubblicati dal Ministero dell’Interno (referendum) e dalla Regione Toscana (elezioni del Consiglio e del Presidente della Giunta regionale).

Libretto referendum

Libretto elezioni regionali



Allegati
ThumbNome fileKBUltima mod.
thumbnail avviso.pdf3626/08/2020
18:04
thumbnail domanda_voto_covid.pdf4626/08/2020
18:04
thumbnail informativa.pdf3926/08/2020
18:05
thumbnail Agevolazioni tariffarie viaggi25511/09/2020
14:37
thumbnail rimborso-spese-elettorali-REGIONALI.pdf3620/09/2020
13:11