Imposta di soggiorno

Si comunica che a decorrere dal 14 dicembre 2020  è attivo anche il servizio di riscossione dell’imposta di soggiorno mediante il modello F24 (codici tributo 3936, 3937 e 3938), di spettanza del comune di Grosseto (codice catastale E202).

Tale informazione è desumibile dalla “Tabella codici per tributi locali”, pubblicata sul sito /internet/ dell’Agenzia delle entrate.

Di seguito i link da consultare:

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/strumenti/codici-attivita-e-tributo/f24-codici-tributo-per-i-versamenti/tabelle-dei-codici-tributo-e-altri-codici-per-il-modello-f24/tabelle-codici-per-tributi-locali

Informazioni generali

L’imposta di soggiorno è istituita in base alle disposizioni previste dall’art. 4 del Decreto Legislativo 14 marzo 2011 n. 23. Il Comune di Grosseto ha introdotto l’Imposta di Soggiorno a decorrere dal 01/06/2013 con Deliberazione del Consiglio Comunale n° 42 del 17/05/2013; successivamente, con la Deliberazione del C.C. n° 87 del 15/11/2016, la n° 105 del 15/12/2016, la n° 99 del 23/11/2020, sono state introdotte alcune modifiche al Regolamento.

Soggetti passivi

Sono soggetti all’imposta di soggiorno tutti coloro che pernottano nelle strutture ricettive del Comune di Grosseto nel periodo dal 15 marzo al 15 ottobre di ogni anno, fatte salve le esenzioni esplicitate nel Regolamento.

L’imposta è corrisposta per ogni pernottamento fino ad un massimo di 7 pernottamenti, anche non consecutivi, effettuati nel Comune di Grosseto nel periodo annuale di vigenza dell’imposta. Il relativo gettito è destinato a finanziare interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali destinati al turismo.

Regolamento per l’imposta di soggiorno vigente:

Misura dell’imposta:

Con la Delibera di Giunta n° 425/2016 del 21/12/2016 “Determinazione, con decorrenza 15.3.2017, della misura dell’imposta di soggiorno istituita ex art. 4 D.Lgs. 14 Marzo 2011, n. 23” sono state stabilite le seguenti misure di imposta con decorrenza 15/03/2017:

ALBERGHI

1 stella : 1.00 €

2 stelle : 1.10 €

3 stelle : 1.20 €

4 stelle : 1.50 €

5 stelle : 2.00 €

RTA E VILLAGGI TURISTICI

2 chiavi : 1.10 €

3 chiavi : 1.20 €

4 chiavi : 1.50 €

RESIDENCE

2 chiavi : 1.00 €

3 chiavi : 1.10 €

4 chiavi : 1.30 €

CAV (senza classificazione) 1,00 €

AFFITTACAMERE NON PROFESSIONALI (senza classificazione ) 0,80 €

AFFITTACAMERE PROFESSIONALI (senza classificazione ) 1,00 €

AGRITURISMI 1 girasole – 2 girasoli – 3 girasoli – 4 girasoli – 5 girasoli: 1,00 €

CASA PER FERIE (senza classificazione ) 0,50 €

CAMPEGGI

1 stella :0,30 €

2 stelle : 0,40 €

3 stelle : 0,50 €

4 stelle : 0,60 €

AREE SOSTA (senza classificazione ) 0,30 €

MARINA RESORT (attualmente senza classificazione) : 0,50 €

Obblighi dei gestori delle strutture ricettive

1. I gestori delle strutture ricettive ubicate nel Comune di Grosseto sono tenuti a:

a) informare i propri ospiti sull’applicazione dell’imposta di soggiorno; b) ricevere la somma versata dal soggetto passivo, rilasciandone quietanza; c) ricevere la documentazione comprovante il diritto all’esenzione; d) versare al Comune di Grosseto le somme ricevute dai soggetti passivi, mediante bonifico bancario o pagamento diretto effettuato presso gli sportelli della Tesoreria comunale, o F24, nei termini stabiliti dal successivo comma 3; e) trasmettere all’Amministrazione, nei termini stabiliti dal successivo comma 3, avvalendosi dell’apposita modulistica o delle procedure informatiche messe a disposizione dal Comune di Grosseto, anche nel caso in cui non sia dovuto nessun riversamento d’imposta, le dichiarazioni periodiche contenenti: il riepilogo numerico mensile degli ospiti soggetti ad imposta, dei relativi pernottamenti imponibili e l’importo incassato; il riepilogo numerico dei soggetti esenti e dei relativi pernottamenti imponibili; il riepilogo numerico dei soggetti che hanno già corrisposto l’imposta di soggiorno e dei relativi pernottamenti imponibili; il riepilogo numerico dei soggetti che si sono rifiutati di pagare l’imposta e dei relativi pernottamenti imponibili; f) trasmettere all’Amministrazione, nei termini stabiliti dal successivo comma 3 le generalità dei soggetti che si sono rifiutati di corrispondere l’imposta, avvalendosi dell’apposita modulistica predisposta dal Comune, sollevando il gestore da ogni responsabilità quanto al rispetto della normativa sulla privacy; g) presentare annualmente il rendiconto di gestione previsto dall’art. 93 del D. Lgs. n. 267/2000 (T.U.E.L.) per gli agenti contabili nelle forme e nei modi stabiliti dall’art. 233 del D. Lgs. n. 267/2000 (T.U.E.L.).

2. La trasmissione della documentazione di cui al comma 1 potrà essere effettuata tramite servizio postale, mail, PEC,  o tramite apposite procedure informatiche messe a disposizione dal Comune di Grosseto. Il Mod.21 (o la dichiarazione unica cumulativa) deve essere inviato per PEC accompagnato da copia di documento in corso di validità, o tramite il servizio postale.

3. I periodi di imposta e la scadenza dei pagamenti sono regolamentati come segue:

Periodo d’impostaScadenza versamento e invio dichiarazione
dal 15 Marzo al 30 Giugno30 Luglio
dal 1 Luglio al 15 Ottobre14 Novembre

Modalità di versamento dell’imposta

Il riversamento dell’Imposta deve essere effettuato utilizzando uno dei seguenti canali:

  • Bonifico Bancario su c/c di Tesoreria intestato al Comune di GROSSETO – codice IBAN IT21E0103014300000003288381
  • Versamento diretto presso la Tesoreria Comunale (Monte dei Paschi di Siena, Piazzetta del Monte, Grosseto)
  • F24

Invio della documentazione

La documentazione deve essere inviata al Servizio Turismo con una delle seguenti modalità:

1. al numero di fax 0564/488480

2. all’indirizzo di posta elettronica (PEC) comune.grosseto@postacert.toscana.it

3. tramite servizio postale all’indirizzo – COMUNE DI GROSSETO – Servizio Turismo – Via Colombo, 5 – 58100 GROSSETO (GR)

4. tramite mail all’ indirizzo: servizio.turismo@comune.grosseto.it

5. tramite procedure informatiche messe a disposizione dal Comune di Grosseto.

Normativa di riferimento

Art. 4 del Decreto Legislativo 14 marzo 2011 n. 23 “Disposizioni in materia di federalismo Fiscale Municipale”

Art. 93 e 233 del D. Lgs. n. 267/2000 T.U.E.L. “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”

D.P.R. n. 194/1996 “Regolamento per l’approvazione dei modelli di cui all’art. 114 del decreto legislativo 25 febbraio 1995, n. 77, concernente l’ordinamento finanziario e contabile degli enti locali”

Delibere di Consiglio Comunale:

Delibere di Giunta:

  • Delibera di Giunta n° 425 del 14/12/2016 “Determinazione, con decorrenza 15.3.2017, della misura dell’imposta di soggiorno istituita ex art. 4 D.Lgs. 14 Marzo 2011, n. 23.”
  • Delibera di Giunta n° 35 del 08/02/2017 “Regolamento per l’applicazione dell’imposta di soggiorno approvato con deliberazioni del C.C n° 42/2013 e n° 87/2016, integrato con deliberazione C.C. 105/2016 – Determinazione delle sanzioni per violazioni degli obblighi dei gestori delle strutture ricettive, ai sensi dell’art.16 comma 2 della L. 689/1991 e s.m.i.”
  • Delibera di Giunta n° 73 del 21/02/2018 “Determinazione, con decorrenza 15.3.2018, della misura dell’imposta di soggiorno istituita ex art. 4 D.Lgs. 14 Marzo 2011, n. 23 per la tipologia di struttura ricettiva denominata “Marina Resort” prevista dall’art. 17 e definita dall’art. 27 della L.R. 86/2016″
  • Delibera di Giunta n. 210 del 13/06/2018 “Del. G.C. n°35 del 08/02/2017 sulle sanzioni amministrative per violazioni in materia di Imposta di Soggiorno – Modifica”

Contatti interni

Servizio Turismo

Via Colombo n. 5 (piano terzo), Grosseto

Email: servizio.turismo@comune.grosseto.it

Gianna Nastasi tel. 0564/488012- Email: gianna.nastasi@comune.grosseto.it

Andrea Ceppetti tel. 0564/488016 – Email: andrea.ceppetti@comune.grosseto.it

Link utili

IMPORTANTE

In caso di malfunzionamento del software relativo all’Imposta di Soggiorno o dubbi sul suo corretto utilizzo, è possibile rivolgersi direttamente alla società che lo ha predisposto ai seguenti recapiti:

Email: support@ricestat.it

Telefono: 0574/050234

dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:30 alle ore 12:30

PER LA SINCRONIZZAZIONE DEL GESTIONALE contattare l’Ing. Vittorio Caputo:

348/0816873

v.caputo@connectisweb.com



Allegati
ThumbNome fileKBUltima mod.
thumbnail CC_2013_42.pdf12419/10/2018
11:09
thumbnail CC_2016_87.pdf41719/10/2018
11:09
thumbnail CC_2016_105.pdf13119/10/2018
11:09
thumbnail GC_2016_425.pdf12619/10/2018
11:09
thumbnail GC_2017_35.pdf19319/10/2018
11:09
thumbnail GC_2018_73.pdf15419/10/2018
11:09
thumbnail GC_2018_210.pdf20419/10/2018
11:09