Carta d’Identità Elettronica (CIE)

Dal 1° luglio 2018 parte la sperimentazione del rilascio del cambio della residenza, contestuale alla voltura della Tari, e della carta di identità elettronica su appuntamento per permettere ai cittadini interessati di ottimizzare l’iter procedurale – annunciano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Servizi demografici e Tributi, Giacomo Cerboni -. Questa nuova modalità, che sperimentiamo con l’auspicio che possa essere accolta con favore dai cittadini, permetterà ai diretti interessati di evitare altre file e chiudere l’iter delle pratiche in questione in tempi rapidi, evitando possibili accertamenti per le mancate comunicazioni ad esse collegate”.

Prenotazione per il rilascio della Carta di Identità Elettronica (CIE)

La prenotazione online per il rilascio della carta di identità è il nuovo servizio completamente gratuito e a disposizione di tutti i cittadini, realizzato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato di concerto con il Ministero dell’Interno.

Il servizio consente al cittadino di richiedere un appuntamento per il rilascio della carta di identità elettronica comodamente da casa: per prenotarsi è sufficiente accedere al link NUOVO APPUNTAMENTO sul portale https://www.prenotazionicie.interno.gov.it/cittadino/n/sc/wizardAppuntamentoCittadino/sceltaComune

Effettuando la registrazione, sarà possibile prenotare un appuntamento con gli uffici comunali per richiedere il rilascio del nuovo documento nel giorno e nell’ora desiderata oppure variare un appuntamento già prenotato.

Informazioni sulle modalità di rilascio della Carta d’Identità Elettronica

Dal 01/10/2017 il Comune di Grosseto è a regime con il rilascio della Carta d’Identità Elettronica.

La Carta d’Identità Elettronica (CIE), valida per l’espatrio, può essere ottenuta presentandosi allo sportello:

  • con una foto formato tessera recente (scattata non oltre sei mesi prima della richiesta del documento e senza occhiali o fermagli di vario tipo sul capo);

  • esibendo il codice fiscale (Tessera Sanitaria);

  • in caso di furto o smarrimento di una carta ancora in corso di validità è obbligatorio presentare allo sportello anche la relativa denuncia rilasciata dall’autorità di P.S. (Polizia, Carabinieri, Polizia Municipale).

Per rendere valida per l’espatrio la CIE rilasciata a minori, è necessario l’assenso di entrambi i genitori. Qualora un genitore non possa essere presente per rilevanti motivi, può delegare l’altro genitore; almeno un genitore deve comunque essere presente allo sportello. La delega in forma scritta deve essere accompagnata dalla copia di un documento di riconoscimento del delegante; anche la copia del documento di riconoscimento deve essere firmata in originale dal delegante.

La carta d’identità può essere richiesta fino a sei mesi prima della scadenza della vecchia carta.

La carta d’identità elettronica ha un costo di € 22,00; la somma deve essere corrisposta allo sportello al momento dell’istruzione della pratica di richiesta. La CIE non è rilasciata dallo sportello del Comune, ma viene inviata dall’Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato direttamente a casa dopo 6 giorni lavorativi.

Carta di identità cartacea – Rilascio d’urgenza

La Carta d’Identità Cartacea, come da disposizione del Ministero dell’Interno, può essere rilasciata solo in caso di reale e documentata urgenza segnalata dal richiedente, che al momento si concretizza, di fatto, solo in caso di viaggio all’estero. Si precisa, infatti, che, come chiarito dal Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i servizi demografici (Circolare 9/2019), la ricevuta della richiesta della carta d’identità elettronica (art. 5 D.M. 23/12/2015) reca le caratteristiche formali previste dall’art. 35, comma 2, del D.P.R. 445/2000, pertanto ha validità di documento di riconoscimento.

Per ottenere la Carta d’Identità Cartacea è necessario presentare:

  • la documentazione comprovante l’urgenza;

  • tre foto formato tessera recenti (scattate non oltre sei mesi prima della richiesta del documento e senza occhiali o fermagli di vario tipo sul capo);

  • in caso di furto o smarrimento di una carta ancora in corso di validità, è obbligatorio presentare allo sportello anche la relativa denuncia rilasciata dall’autorità di P.S. (Polizia, Carabinieri, Polizia Municipale).

Per rendere valida per l’espatrio la Carta di Identità cartacea rilasciata a minori, è necessario l’assenso di entrambi i genitori. Qualora un genitore non possa essere presente per rilevanti motivi, può delegare l’altro genitore; almeno un genitore deve comunque essere presente allo sportello. La delega in forma scritta deve essere accompagnata dalla copia di un documento di riconoscimento del delegante; anche la copia del documento di riconoscimento deve essere firmata in originale dal delegante.

La carta d’identità cartacea ha un costo di € 5,42; la somma deve essere corrisposta allo sportello al momento del rilascio.