Edilizia privata

Contatti
Responsabile: Franco Fantoni
Telefono ufficio: 0564 488632
Fax: 0564 488660
Email: franco.fantoni@comune.grosseto.it
Indirizzo: Viale Sonnino, 50 - 58100 Grosseto

Orari di apertura
 
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
 
da
Lun
-
Mar
09:30
Mer
-
Gio
09:30
Ven
-
Sab
-
Dom
-
 
a
Lun
-
Mar
12:30
Mer
-
Gio
12:30
Ven
-
Sab
-
Dom
-
 
da
Lun
-
Mar
15:30
Mer
-
Gio
15:30
Ven
-
Sab
-
Dom
-
 
a
Lun
-
Mar
17:00
Mer
-
Gio
17:00
Ven
-
Sab
-
Dom
-
Uffici correlati
Materie trattate
  • Rilascio provvedimenti edilizi, permessi a costruire, accertamenti di conformità
  • Vincolo idrogeologico, regolarizzazioni e procedimenti sanzionatori
  • Taglio piante
  • Valutazione di incidenza
  • Energie rinnovabili
  • Riutilizzo terre e rocce da scavo
  • Vincolo paesaggistico, accertamenti di compatibilità
  • vincolistica varia
  • Denunce di inizio attività onerosa (DIA)
  • Segnalazione certificata inizio attività (SCIA)
  • Insegne, tende e targhe
  • Richiesta contributi regionali per abbattimento barriere architettoniche negli edifici privati
  • Certificazioni per abbattimento barriere architettoniche
  • Deposito istanze per agibilità/abitabilità
  • Ascensori
  • Ordinanze contingibili urgenti e decoro urbano
  • Provvedimenti in ordine ad attivita’ di edilizia abusiva
  • Rischio idraulico
  • Pareri AIA e VIA
  • Gestione scarichi non in pubblica fognatura e procedure sanzionatorie
  • Condoni edilizi
  • Procedimenti inerenti sanzionamenti per abusi edilizi e paesaggistici
  • Conferenze dei servizi

Informatizzazione procedure di presentazione istanze di Pratica Edilizia

Si informa che a partire dal giorno 30 GIUGNO 2017 non saranno più accettate istanze di permessi di costruire in formato cartaceo o per PEC.

Si ricorda inoltre che le SCIA e le Attività libere (art. 136) e le abitabilità sono accettate esclusivamente in formato digitale utilizzando il portale WEB-Edil.

Le istanze in formato elettronico andranno presentate utilizzando l’apposito portale presente sul sito del Comune di Grosseto all’indirizzo (http://web.comune.grosseto.it/comune/index.php?id=526) e dovranno avere le seguenti caratteristiche:

1. Formato file PDF o formato file firmato digitalmente (p7m).

– TUTTE LE AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE ORDINARIE E SEMPLIFICATE, DAL GIORNO 01/06/2017 DEVONO ESSERE OBBLIGATORIAMENTE INOLTRATE SOLAMENTE TRAMITE IL PORTALE TELEMATICO WEB.EDIL. NON SARANNO PIU’ ACCETTATE SE TRASMESSE IN FORMA CARTACEA O PER PEC.

FAQ – Edilizia Privata

D. Quali sono i diritti di segreteria da pagare per la presentazione delle pratiche edilizie?

R. I diritti variano, a seconda dell’ammontare degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione, secondo la seguente tabella:

fino a euro 516,46euro 51,65
da euro 516,46 a euro 2.582,28euro 103,29
da euro 2.582,28 a euro 5.164,57euro 206,58
da euro 5.164,57 a euro 10.329,14euro 413,17
oltre euro 10.329,14euro 516,46

.

Per la richiesta di voltura la domanda deve essere in bollo (16 euro) più pagamento di euro 25,82 di diritti di segreteria.

Certificati mancato reperimento pratiche edilizie euro 5,16

Certificati destinazione urbanistica euro 51,65

D. Quale è la procedura per ottenere le credenziali per l’inserimento delle pratiche edilizie da parte dei tecnici esterni?

R. Per ottenere le credenziali occorre scaricare il file <Manuale_edilpra.pdf> dove sono indicate le procedure per l’inserimento delle pratiche edilizie e stampare e compilare in stampatello il form che si trova nell’ultima pagina del suddetto manuale. Una volta compilato il modello questo andrà spedito via e-mail al seguente indirizzo: franco.fantoni@comune.grosseto.it che invierà a stretto giro di posta le credenziali sempre via e-mail.

D. Quale è la procedura per la presentazione di richiesta di visura di pratiche edilizie pregresse?

R. Per visionare pratiche edilizie tramite visura occorre compilare il modello predisposto che può essere presentato direttamente allo Sportello Unico per l’Edilizia (SUE) oppure inviato per fax al numero 0564/488660. Insieme alla visura, e comunque prima della consultazione della pratica, andrà presentata anche la delega dell’intestatario della pratica che autorizza il richiedente alla visione della stessa.