Agli Industri va in scena il Faust di Tiezzi

21 Gennaio 2020

Va in scena al Teatro degli Industri la lettura del registra e drammaturgo Federico Tiezzi del Faust goethiano. L’opera monumentale di Goethe, cui l’autore lavorò per sei decenni, giovedì 23 gennaio alle 21 sarà la protagonista dell’ottavo appuntamento del calendario 2019/2020 dei Teatri di Grosseto con “Scene da Faust”. Tiezzi si concentra sulla prima parte del testo, quando è centrale la figura di Mefistofele, doppio speculare di Faust, suo alter ego, nonché proiezione del suo inconscio. Lo spettacolo racconta lo smascheramento di Mefistofele, ma nello stesso tempo parla del rapporto conflittuale tra l’intellettuale, stanco di teorizzare e di lavorare sulle idee, e la realtà, il mondo fisico e biologico, sentimentale ed emotivo, che gli sfugge. Racconta il dramma della conoscenza, dell’insoddisfazione per un sapere vecchio, inefficace, non più capace di interpretare il mondo col solo ausilio dei dogmi religiosi. E parla delle dinamiche del desiderio e del sentimento, nell’esplorazione del rapporto tra Faust e Margherita. La brama che spinge il protagonista a vendere l’anima al diavolo è propria dell’uomo dalla notte dei tempi: eterna giovinezza, conoscenza, saggezza, risposte a domande alle quali nessuno potrà mai rispondere. Il regista toscano presenta tredici “capitoli” legati da una scenografia caratterizzata da un bianco glaciale e da luci fredde, quasi a sottolineare una volontà di distacco e distanza da ciò che si svolge in scena, per poterlo meglio analizzare. In questo testo supremo, Federico Tiezzi ritrova un tema a lui molto congeniale: la crisi dell’io nel suo rapporto con la realtà. E a interpretare la sua lettura di Goethe ci sono Marco Foschi nel ruolo di Faust, Sandro Lombardi in quello di Mefistofele, Leda Kreider nei panni di Margherita, e gli attori dell’ultimo biennio del Teatro Laboratorio della Toscana.

La prevendita dei biglietti è disponibile fino al giorno precedente lo spettacolo sui siti web.comune.grosseto.it/comune/, www.boxol.it, oppure in queste rivendite autorizzate: Bartolucci Expert (via de Mille 5, Grosseto), Ipercoop Centro Commerciale Maremà (Commendone, Grosseto), Tabaccheria Amoroso (piazza del Mercato 34/36, Grosseto), Coop (via Chirici, Follonica), Pro Loco (via Roma, Follonica), Iat Orbetello (piazza Della Repubblica 1, Orbetello). Inoltre, i biglietti sono in vendita anche la sera della rappresentazione, al botteghino del Teatro degli Industri, dalle 19 alle 21.