“Ho perso il filo” al teatro Moderno con Angela Finocchiaro

2 Marzo 2020

Angela Finocchiaro, interprete tra le più apprezzate del panorama cinematografico, teatrale e televisivo italiano, è la protagonista del prossimo evento della stagione teatrale grossetana 2019/2020.
Mercoledì 4 febbraio alle 21, l’attrice salirà sul palco del Teatro Moderno di Grosseto con lo spettacolo “Ho perso il filo”. Rivisitazione a forti tinte autobiografiche, la pièce scritta e diretta da Cristina Pezzoli, con la collaborazione alla scrittura della stessa Angela Finocchiaro e di Walter Fontana, e nasce dalla volontà dell’attrice milanese di cimentarsi con qualcosa di molto diverso dal solito. Con simpatia e la sua solita carica ironica, la Finocchiaro si presenta al pubblico nelle vesti di un Teseo inedito ma con tanto di elmo, corazza, spadone e smartphone, in procinto di addentrarsi nel mitico labirinto di Cnosso. La protagonista affronterà un viaggio romantico e stralunato, in una rappresentazione che è una danza, un gioco visionario e allo stesso tempo un racconto della propria vita: il pubblico si ritroverà ad assistere non alle vicende dell’eroe sfavillante della mitologia classica, ma alle peripezie dell’antieroina per eccellenza, specchio dei vizi e delle virtù dei quali tutti possiamo riconoscerci portatori. “Ho perso il filo” è un’opera vivace e divertente, ma anche coraggiosa, come tutti quei lavori in cui si “confessano” parti importanti del proprio essere se stessi davanti a una platea: si tratta di un vero e proprio viaggio all’interno del tempo, di luoghi forse mai dimenticati e di episodi personali che scavano fino nell’infanzia della Finocchiaro, per arrivare al presente. Un presente in cui l’attrice si trova a fare i conti con la scelta di interpretare un eroe che per uscire da quel limbo onirico in cui si trova deve affrontare il labirinto e infine il suo inquilino più spaventoso: quel Minotauro, metafora antica di tutte le più grandi paure di ognuno di noi. Saliranno sul palco, insieme con la protagonista, i ballerini Michele Barile, Giacomo Buffoni, Fabio Labianca, Alessandro La Rosa, Antonio Lollo, Filippo Pieroni, Alessio Spirito.
La prevendita dei biglietti è disponibile fino al giorno precedente lo spettacolo sui siti web.comune.grosseto.it/comune/, www.boxol.it, www.ticketone.it oppure nelle rivendite autorizzate Bartolucci Expert (via de Mille 5, Grosseto), Ipercoop Centro Commerciale Maremà (Commendone, Grosseto), Tabaccheria Amoroso (piazza del Mercato 34/36, Grosseto), Coop (via Chirici, Follonica), Pro Loco (via Roma, Follonica), Iat Orbetello (piazza Della Repubblica 1, Orbetello). I biglietti sono in vendita anche la sera della rappresentazione al botteghino del Teatro Moderno, dalle 19 alle 21.