Matrimonio civile e trascrizione atti di matrimonio

Il matrimonio civile può essere celebrato dopo aver concordato con l’Ufficiale di Stato Civile l’orario e la data di celebrazione, nelle giornate stabilite dal calendario annuale presso:

  • la Sala del Consiglio Comunale previo pagamento tariffa
  • Ufficio Stato Civile nei giorni dal lunedì al venerdì in orario di Ufficio gratuito e nei giorni di sabato e domenica previo pagamento tariffa
  • Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, previo pagamento tariffa
  • il Cassero Senese, previo pagamento tariffa
  • Uffici di Stato Civile distaccati ( elenco location ) previo pagamento tariffa

La sala Matrimoni Cassero Senese

Il matrimonio dovrà essere celebrato entro 180 giorni calcolati a partire dal primo giorno utile per la celebrazione (dal XII° giorno dall’inizio delle pubblicazioni).

Il matrimonio è celebrato dall’Ufficiale di stato civile (Sindaco o suo delegato) alla presenza di due testimoni maggiorenni (muniti di un valido documento di identità).

Possono sposarsi a Grosseto, dietro presentazione della delega rilasciata dal Comune dove sono state eseguite le pubblicazioni, i cittadini italiani residenti in altro Comune.

TRASCRIZIONE ATTI DI MATRIMONIO

L’Ufficiale di Stato Civile celebrato il matrimonio, provvede nel caso in cui uno sposo non è residente ad inviare l’atto per la sua trascrizione al suo Comune di residenza; comunica tale evento all’Ufficiale di Anagrafe per i dovuti adempimenti.

L’Ufficiale di Stato Civile trascrive nei registri gli atti di matrimonio, civile, religioso (cattolico/acattolico) formati in altri Comuni dei propri cittadini residenti.

Normativa/e di riferimento



Allegati
ThumbNome fileKBUltima mod.
thumbnail Disciplinare_Spazi_Museo_Archeologico.pdf1 01320/10/2018
10:55
thumbnail GC_2018_123.pdf14120/10/2018
10:55
thumbnail Elenco-Location-Privati.pdf65701/03/2019
13:24