200mila euro a fondo perduto per le micro e piccole imprese locali

20 Luglio 2021

L’ufficio Attività produttive del Comune mette a disposizione delle micro e piccole imprese locali 200mila euro a fondo perduto per sostenere il tessuto economico del territorio, nella logica dell’economia circolare.
Nei prossimi giorni sul sito dell’Ente verrà pubblicato il bando con tutti i dettagli per richiedere il contributo.
“A causa del Covid-19 – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Attività produttive Riccardo Ginanneschi – le nostre imprese si sono trovate a dover gestire situazioni di grave difficoltà economica e finanziaria, con forti ripercussioni sulla loro redditività. Con questo tipo di contributo, sostenuto dalle associazioni di categoria, dagli ordini professionali e dalla Consulta della disabilità, intendiamo garantire un sostegno effettivo alle micro e piccole imprese del commercio, dell’artigianato e dell’agricoltura presenti nel nostro comune. Il finanziamento dovrà coprire spese sostenute per attività di marketing e promozione, abbattimento delle barriere architettoniche o misure di sicurezza per contrastare la diffusione del Coronavirus, da mettere in atto avvalendosi di professionisti locali, così da creare un circuito virtuoso di economia circolare. Il nostro obiettivo è agevolare la ricostruzione economica territoriale, favorendo sia la ripartenza, sia l’avvio di nuove attività”.
Sono previsti due scaglioni: uno fino a 1500 euro per le microimprese e uno fino a 3mila euro per le piccole imprese. Possono presentare domanda per il contributo le micro e piccole imprese che non hanno già beneficiato del prestito d’onore e che nell’arco del 2021 hanno intrapreso o intraprenderanno azioni finalizzate a far ripartire l’economia del territorio, con iniziative di promozione, rinnovamento e adeguamento della propria immagine e/o del proprio esercizio attraverso sistemi di comunicazione e marketing innovativi, iniziative volte a migliorare l’accessibilità alle persone disabili e nuove misure di sicurezza legate al contenimento del contagio da Covid-19. Tutto ciò avvalendosi di agenzie, aziende, operatori o liberi professionisti presenti sul territorio comunale, così da creare un’economia circolare locale.
Per avere maggiori informazioni è possibile scrivere una email all’indirizzo servizio.attivitaproduttive@comune.grosseto.it o telefonare ai numeri 0564488852 oppure 0564488858.