Prolungamento Tempo Estivo 2024

Riferimento Ufficio di Coordinamento gestionale e pedagogico comunale
e-mail: coordinamento.pedagogico@comune.grosseto.it
Recapiti: 0564/488781-269-799

(informazioni ai sensi della DGC n. 127/2024 e della DD n. 1171/2024)

INFORMAZIONI PER L’ACCESSO AL SERVIZIO:

Modalità di presentazione della domanda e accesso al servizio:

Il servizio di tempo prolungato estivo accoglierà bambini che hanno frequentato nell’anno educativo/scolastico in corso una scuola dell’infanzia comunale o l’ultimo anno dei nidi d’infanzia comunali (bambini in età compresa fra i 24/36 mesi nati nel 2021 frequentanti la sezione medi o grandi e che a giugno concluderanno il percorso educativo) e le cui famiglie ne faranno richiesta.

Le famiglie degli utenti dovranno essere in regola, entro e non oltre la data del 15/05/2024, con i pagamenti delle rette dovute per la frequenza del servizio frequentato (nido/scuola d’infanzia) fino al mese di aprile compreso, pena la mancata accettazione della domanda; La fruizione effettiva del servizio sarà comunque vincolata dalla regolarità dei pagamenti dell’anno educativo/scolastico in corso, pertanto il mancato pagamento del mese di maggio entro e non oltre la data del 15/06/2024 sarà motivo di esclusione dal servizio estivo.

Le richieste per usufruire del servizio di tempo prolungato estivo per la frequenza del mese di luglio 2024 dovranno essere presentate on line a partire dal giorno 13/05/2024 e fino alle ore 12.00 del 24/05/2024, cliccando sul bottone blu “Accedi al servizio on line” in calce alla presente pagina.

In caso di numero delle richieste maggiore dei posti a disposizione nelle strutture sarà soddisfatto il maggior numero possibile delle istanze pervenute tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo e fino ad esaurimento dei posti a disposizione, prevedendo anche la possibilità di offrire un servizio parziale rispetto a quello espresso in sede di compilazione della presente domanda (sia in riferimento al periodo che alla frequenza oraria giornaliera).

Sarà assicurato, in ogni caso, il soddisfacimento delle richieste a:

  • Bambini portatore di disabilità grave ai sensi della Legge 104/1992 e ss.mm.ii. documentata da certificazione di handicap (rilasciata dalla Commissione medico-legale a seguito di richiesta all’INPS dei genitori/tutori legali) e dalla Diagnosi Funzionale (DF) rilasciata dal GOM (Gruppo Operativo Multiprofessionale) della ASL di competenza territoriale;
  • Bambini in situazione di grave difficoltà economica/sociale attestata dai Servizi Sociali.

Strutture presso le quali verrà attivato il servizio:

  • Nido d’infanzia comunale “L’Aquilone”, Via Mozambico n. 39- 58100 Grosseto;

  • Polo d’infanzia comunale: “Arcobaleno”, Via Ungheria n. 1/a – 58100 Grosseto.

Calendario di funzionamento:

Il servizio sarà attivo dal 1 al 26 luglio 2024, diviso in due quindicine con la possibilità per le famiglie di scegliere la frequenza per metà mese o per l’intero periodo di apertura;

Il servizio sarà aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 15:00, comprensivi del pasto, con la possibilità per le famiglie di scegliere la frequenza per la sola mattina (con uscita 13.00/13.30) o per l’intera giornata.

Gestore del servizio:

Giocolare Società Cooperativa.

Dieta speciale:

In caso di diete speciali per patologie e/o per motivazioni etico/culturali e religiose si terrà conto del menù adottato nel corso dell’anno educativo/scolastico in corso, salvo diversa indicazione da parte dei genitori da comunicare entro e non oltre il 28/06/2024.

Tariffe:

Per la fruizione del servizio di tempo prolungato estivo verrà applicata da parte dei competenti uffici comunali agli utenti la seguente retta: quota mensile € 150.00quota quindicinale € 75.00 (ai sensi della DGC n. 480/2023). Il pagamento della quota del servizio estivo dovrà avvenire tramite Novaportal dopo l’assegnazione del posto da parte del soggetto gestore, ma tassativamente entro e non oltre il 21/06/2024.

La scelta dell’uscita giornaliera anticipata non prevede la riduzione della tariffa.

Non saranno applicate le riduzioni ISEE o le riduzioni per assenze del minore dovute a malattia.

Non saranno rimborsate ad alcun titolo e in nessun caso le quote versate, neppure a seguito di rinuncia al servizio o di richiesta di riduzione del periodo od orario di frequenza.