Ufficio caccia e agricoltura

Responsabile: Rosaria Leuzzi

Contatti
Telefono ufficio: 0564 488846
Altri telefoni:
0564 488843
0564 488852
Fax: 0564 488817
Email: ufficio.agricoltura@comune.grosseto.it
Indirizzo: Via C.Colombo, n. 5, 58100 Grosseto (GR)

Orari di apertura
 
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
 
da
Lun
09:30
Mar
09:30
Mer
-
Gio
09:30
Ven
-
Sab
-
Dom
-
 
a
Lun
12:30
Mar
12:30
Mer
-
Gio
12:30
Ven
-
Sab
-
Dom
-
 
da
Lun
-
Mar
14:00
Mer
-
Gio
14:00
Ven
-
Sab
-
Dom
-
 
a
Lun
-
Mar
16:00
Mer
-
Gio
16:00
Ven
-
Sab
-
Dom
-
IMPORTANTE - Nel perdurare dell'emergenza Coronavirus, l'accesso agli uffici è consentito previo appuntamento via telefono, email e PEC.

TESSERINI VENATORI CARTACEI STAGIONE 2021/2022

A partire dal giorno 11 agosto 2021 sono disponibili per il ritiro i nuovi Tesserini Venatori Regionali cartacei 2021–2022.

  • I cittadini con iniziale del cognome dalla lettera “A” alla lettera “L” comprese, ritireranno il tesserino presso il 5° piano, Ufficio Caccia.
    Telefono
    di contatto: 0564 488843
  • I cittadini con iniziale del cognome dalla lettera “M” alla lettera “Z” comprese, ritireranno il tesserino presso il 4° piano, Servizio Attività Produttive.
    Telefono e Whatsapp di contatto: 0564 488852

E’ consigliato prenotare in anticipo un appuntamento contattando l’Ufficio ai recapiti forniti, ovvero all’indirizzo email dedicato:
ufficio.agricoltura@comune.grosseto.it

L’ufficio potenzierà l’orario di apertura al pubblico settimanale, dal lunedì al giovedì, dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:30, da concordare con il personale presente in sede.

  • Per facilitare la riconsegna dei tesserini venatori entro il giorno 31 agosto, l’ufficio sarà aperto al pubblico anche il giorno venerdì 27 agosto dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:30.

Associazioni e referenti muniti di delega al ritiro massivo di tesserini venatori, possono prenotare un appuntamento dedicato in fasce orarie concordate, fornendo in anticipo un elenco dei nominativi di cui si detiene delega, mezzo email o whatsapp.

Sarà data priorità agli appuntamenti concordati; tuttavia, nella disponibilità temporale del personale presente, sarà erogato il servizio anche agli utenti sprovvisti di prenotazione.

Si ricorda comunque che l’utilizzo del tesserino venatorio digitale mediante applicazione “TosCaccia” per smartphone, totalmente gratuita, sostituisce a tutti gli effetti la compilazione dello stesso ed esonera dal ritiro e riconsegna di quello in formato cartaceo.

Questi i documenti necessari al ritiro del tesserino:

  • licenza del porto d’armi in corso di validità;
  • ricevute versamento tassa Regionale e tassa governativa in corso di validità;
  • tesserino venatorio 2020/2021, oppure ricevuta di riconsegna dello stesso;
  • allegato giallo (non dovuto per il primo anno)

Informazioni Stagione Venatoria 2021/2022

Con Deliberazione della Giunta Regionale n. 943 del 13.09.2021, la Regione Toscana dispone vietare il prelievo venatorio della specie Tortora (Streptopelia turtur) su tutto il territorio della Regione Toscana per la stagione 2021/2022, procedendo all’eliminazione della specie Tortora dal Calendario Venatorio 2021/2022.

L’atto completo può essere visionato al seguente link: DGRT n. 21/943

La presentazione delle istanze deve essere effettuata esclusivamente tramite l'utilizzo del portale telematico SUAP

EMERGENZA COVID-19 - IN EVIDENZA

Ai sensi e per gli effetti dell’Art. 1 del D.L. 23 luglio 2021 n. 105, lo stato di emergenza nazionale in considerazione del rischio sanitario da COVID-19, è prorogato fino al 31 dicembre 2021.

A seguito di nuova Ordinanza Ministeriale, visionabile accendendo alla pagina web del Ministero della Salute, dal 21 GIUGNO la Toscana è in “ZONA BIANCA“, individuata ai sensi dell’Art. 1, comma 16-septies, del D.L. 16 maggio 2020 n. 33, come modificato dal D.L. 23 luglio 2021 n. 105; cessano pertanto di applicarsi le disposizioni limitative alle attività in zona gialla.

Ai sensi dell’Art. 2, comma 2-sexies, del D.L. 22 aprile 2021 n. 52 «Nelle zone bianche non si applicano i limiti orari agli spostamenti […]», pertanto viene meno il cd. coprifuoco.

Si ricorda inoltre che ai sensi dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 22 giugno 2021, a partire dal giorno 28 giugno, «[…] nelle “zone bianche” cessa l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie negli spazi all’aperto, fatta eccezione per le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o si configurino assembramenti o affollamenti, […] nonché in presenza di soggetti con conosciuta connotazione di alterata funzionalità del sistema immunitario.»

Di seguito, i riferimenti di legge:

Materie trattate
  • Caccia e prelievo venatorio, Legge Regionale n. 3 del 12.01.1994, Rilascio e ritiro dei tesserini venatori.
  • Approvazione calendario Faunistico Venatorio con Delibera di Giunta Regionale e comunicato stampa sul sito del Comune per le modalità del rilascio del tesserino venatorio. Notifica segnalazioni recidive per violazioni in materia di prelievo venatorio, ai sensi della L.R. 3/94 n. 3 art. 61, trasmesse dalla Regione Toscana;
  • Presentazione istanze richiesta deroga (Ordinanza del Sindaco n. 280 del 22.05.1995 e successiva Ordinanza n. 366 del 11.07.1995) allagamento laghetti artificiali e mantenimento in vivo della Gambusie per appostamenti fissi di caccia, L.R. 3/1994 art. 34, Decreto del Presidente della G.R. 26.07.2011, n. 33/R, Regolamento di Attuazione della L.R. 12.01.1994 n. 3 (Recepimento della legge 11.02.1992 n.157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”);
  • Rilascio tesserino e rinnovo per la ricerca e la raccolta dei tartufi, ai sensi della L.R. n. 50 del 11 aprile del 1995
  • Vidimazione documento di accompagnamento dei prodotti vitivinicoli, Regolamento (UE) n. 273/2018. Trasmissione mensile dei documenti vidimati al Ministero delle Politiche Alimentari e Forestali, Ispettorato Centrale delle Repressioni Frodi dei Prodotti Agroalimentari in Firenze.
  • Mercato Filiera Corta dei Produttori Agricoli.
    L’amministrazione ha aderito al Progetto con deliberazione del 10.12.2008, con riferimento al decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali del 20 Novembre del 2007 “Attuazione dell’art.1, comma 1065, della legge 27 dicembre 2006, n. 296”, sui mercati riservati all’esercizio della vendita diretta da parte degli imprenditori agricoli.
    Presentazione istanza mezzo PEC all’indirizzo: comune.grosseto@postacert.toscana.it indirizzata all’Ufficio Agricoltura con allegato il Disciplinare sottoscritto da ogni imprenditore agricolo partecipante al Mercato. Hanno la precedenza i produttori agricoli della Provincia di Grosseto, secondariamente quelli delle altre provincia della Regione Toscana.
    Il mercato è approvato con Delibera di Giunta, l’Ufficio Agricoltura provvede ad inviarla al capofila del Mercato ed agli Uffici comunali competenti e prima dello svolgimento del Mercato ogni azienda agricola partecipante dovrà inviare tramite SUAP on line del Comune di Grosseto: Scia Sanitaria ai sensi del Reg. CE 852/2004 e del DPRG 40/R – 2006 con i relativi allegati ed autocertificazione sul possesso dei requisiti morali.
  • Apicoltura, Legge regionale n. 49/2018, L’attività di apicoltura a fini commerciali è soggetta alla presentazione tramite SUAP on line di una SCIA d’inizio attività ai sensi degli articoli 19 e 19 bis della legge 7 agosto 1990, n. 241.
  • Raccolta del Funghi epigei, Legge regionale n.16 del 22 marzo 1999 aggiornata alla L.R.T. 21/03/2011 n. 10.
    Per i residenti nella Regione Toscana: versamento di € 13,00 per 6 mesi oppure € 25,00 per 12 mesi (con decorrenza dalla data del versamento).
    Per i non residenti nella Regione Toscana: € 15,00 per un 1 giorno di raccolta, € 40,00 per 7 giorni di raccolta, € 100,00 per un anno decorrente dalla data del versamento. Dati del conto corrente Regionale su cui effettuare il versamento: c/c n. 6750946 intestato a Regione Toscana, indicare nella causale “raccolta funghi epigei spontanei”.
Informazioni Caccia di Selezione

Specifiche informazioni inerenti la Caccia di Selezione al cinghiale ed altri ungulati, di competenza della Regione Toscana, possono essere ottenute accedendo alla pagina web dedicata, ovvero contattando l’ufficio territorialmente competente per la Regione Toscana ai recapiti di seguito:
055-4386596
055-4386598

Informazioni Pesca

Il conseguimento della licenza di pesca dilettantistica si ottiene effettuando il versamento degli importi richiesti nelle modalità specificate sulla pagina ufficiale della Regione Toscana, al presente link. E’ anche possibile pagare online tramite piattaforma Iris PagoPA.

L’importo delle tasse di concessione regionali dovute è così determinato:

  • euro 50,00 per la licenza di tipo A (Annuale Professionale);
  • euro 35,00 per la licenza di tipo B (Annuale Dilettantistica);
  • euro 10,00 per la licenza di tipo C (Quindicinale);
  • euro 1,00 per la licenza di tipo D (Giornaliera e per manifestazioni sportive);

L’attestazione di pagamento, quale il bollettino postale, sostituisce integralmente qualsiasi altro eventuale libretto per licenza di pesca.

Ulteriori delucidazioni possono essere richieste contattando l’ufficio territorialmente competente per Regione Toscana ai recapiti di seguito:
055-4386592
055-4386581

Di seguito, alcuni riferimenti utili:

  • Disciplina di regolamentazione per l’utilizzo di aree di pesca con canna da riva, durante il periodo di balneazione nel territorio del Comune di Grosseto, di cui alla Deliberazione di Giunta Comunale n. 258/2018 ed Ordinanza del Sindaco n. 187/2020;
Informazioni Convalida DOCO

Ricordiamo che ai sensi e per gli effetti del Decreto C.ICQRF n. 1021 del 17.06.2014, è consentito utilizzare la comunicazione mezzo PEC ai fini della convalida e trasmissione dei documenti di accompagnamento dei prodotti vitivinicoli (DOCO), di cui al Regolamento (UE) n. 273/2018, in applicazione degli art. 8, comma 4 ed art. 14 del D.M. 02 luglio 2013 e del D.M. 30 ottobre 2020.

Il documento MVV da vidimare può essere inviato quale allegato PEC alla casella dell’ufficio ICQRF territorialmente competente; nello specifico per questo comune: aoo.icqrf.fi@pec.politicheagricole.gov.it.

Maggiori delucidazioni in merito sono disponibili ai link di seguito:

2021.07.20

E’ pubblicato l’avviso per la concessione di contributi a fondo perduto a sostegno delle micro e piccole imprese del commercio, dell’artigianato e dell’agricoltura del Comune di Grosseto a seguito dello stato di emergenza derivante dalla diffusione epidemiologica del Covid-19, di cui alla Deliberazione di Giunta Comunale n. 274 del 14.07.2021 Determinazione Dirigenziale n. 1583 del 19.07.2021 di approvazione dell’avviso

Maggiori informazioni cliccando il link.